Full Reset Safari on Mac Ripristinare il Browser Safari sul Mac

9 Ottobre , 2016 < by A.Freemason >

Unknown Il Browser Safari comincia a fare le “bizze”? La navigazione viene spesso interrotta da strani “freeze” o addirittura da dei crash improvvisi dell’applicazione? In casi come questi, la cosa più saggia da fare è resettare il browser e riportarlo alle sue impostazioni di fabbrica.

Questo significa cancellare tutta la cronologia, i cookie, i dati dei siti Web e liberarsi di tutte le estensioni che potrebbero aver compromesso la stabilità del software.

Apple ha rimosso la possibilità di resettare Safari con un semplice click nel menu del browser, questo significa che devi “armarti” di santa pazienza e procedere alla reimpostazione “manuale” di tutti i parametri. Prima però ritagliati qualche minuto di tempo libero esegui queste operazioni.

  • Scansione antimalware.

Se i tuoi problemi con Safari derivano dal fatto che il browser mostra dei banner pubblicitari indesiderati, va lento o reimposta in maniera automatica la sua pagina iniziale, potresti essere stato infettato da un malware (sì, esistono anche per Mac).

Per rimuoverlo, prova a fare una scansione del sistema con il software gratuito ” Malwarebytes Anti-Malware for Mac “.

Dopo aver controllato il tuo Mac con Malwarebytes, se i problemi di Safari persistono, prova a resettare il browser seguendo le indicazioni che trovi qui sotto.

  • Reset manuale del Browser.
  1. Cancella la cronologia – il primo passo che ti consiglio di compiere è cancellare la cronologia di navigazione. Recati quindi nel menu Cronologiadi Safari, scorrilo fino in fondo e seleziona la voce Cancella cronologia da quest’ultimo. Nella finestra che si apre, seleziona quindi la voce tutta la cronologia dal menu a tendina Cancella e clicca sul pulsante Cancella cronologia per applicare i cambiamenti.
  2. Cancella i dati dei siti Web – per cancellare i cookie e altri dati dei siti Web, recati nel menu Safari > Preferenze (in alto a sinistra) e seleziona la scheda Privacy dalla finestra che si apre. Dopodiché clicca sul pulsante Rimuovi tutti i dati dei siti Web e conferma l’operazione pigiando sul pulsante Rimuovi adesso.
  3. Svuota la cache – altra operazione consigliata è la rimozione della cache, ossia di tutti quei file temporanei che vengono salvati sul computer per caricare più velocemente le pagine Web. Per cancellare la cache basta aprire il menu Sviluppo di Safari e selezionare la voce Vuota la cache da quest’ultimo. Se non vedi il menu Sviluppo (in alto a destra) recati in “Safari > Preferenze”, seleziona la scheda Avanzate e metti il segno di spunta accanto alla voce Mostra menu Sviluppo nella barra dei menu.
  4. Disattiva le estensioni – le estensioni sono utilissime, ma alcune, se mal progettate, possono influire in maniera negativa sulla stabilità del browser (portandolo al crash o a “freeze” improvvisi). Recati dunque nel menu “Safari > Preferenze”, seleziona la scheda Estensioni dalla finestra che si apre e disattiva, una ad una, tutte le estensioni (basta selezionare le loro icone e togliere la spunta dall’opzione Abilita [nome estensione] installate in Safari. Quando trovi l’addon colpevole dei problemi di Safari, rimuovilo dal browser selezionando il suo nome e cliccando sul pulsante “Disinstalla”.
  5. Disattiva i plugin – un discorso simile alle estensioni possiamo farlo anche per i plugin. Recati dunque nel menu “Safari > Preferenze”, seleziona la scheda Sicurezza dalla finestra che si apre e clicca sul pulsante “Impostazioni plugin”. Individua dunque i plugin che ritieni possano essere causa di blocchi e crash di Safari e disattivali rimuovendo il segno di spunta dai loro nomi.

A questo punto potresti già aver risolto i problemi di navigazione in Safari. Qualora così non fosse, mi spiace, ma devi andare ancora più a fondo e cancellare “manualmente” tutti i file di configurazione del browser (chiudendo prima Safari).

  1. Per cancellare le impostazioni di Safari – recati sulla scrivania del tuo Mac, clicca sulla voce ” Vai ” situata nella barra in alto, tieni premuto il tasto altdella tastiera e seleziona l’icona Libreria che compare nel menu del desktop. Dopodiché seleziona la cartella Safari e spostala nel cestino.
  2. Per cancellare la cache di Safari – torna in”Vai > Libreria”, entra nel percorso Caches ed elimina la cartella com.apple.Safari.
  3. Per cancellare le preferenze di Safari – torna in “Vai > Libreria”, entra nella cartella “Preferences” ed elimina tutti i file il cui nome inizia con com.apple.Safari. 
  4. Per cancellare lo stato di Safari (quello usato da OS X per ripristinare il browser dopo la chiusura) – torna nella cartella Libreria tramite il menu ” Vai ” del desktop, entra nel percorso Saved Application State e cancella la cartella com.apple.Safari.savedState.
  5. Per cancellare le impostazioni relative ai cookie – torna in ” Vai > Libreria”, entra nel percorso Cookies ed elimina i file com.apple.Safari.SafeBrowsing.binarycookies e Cookies.binarycookies.
  6. Per cancellare i plugin superflui – fai click destro sull’icona del Finderpresente nella barra Dock, seleziona la voce  ” Vai ” alla cartella… e digita il percorso /Library/Internet Plug-Ins/ nella finestra che si apre.
    • A questo punto, individua i plugin che non ti servono e spostali nel cestino. I plugin inclusi di default in OS X e quelli “ legittimi ” sono i seguenti.
    Default Browser.plugin (default)
    • Quartz Composer.webplugin (default)
    • QuickTime Plugin.plugin (default)
    • nsIQTScriptablePlugin.xpt (default)
    • Flash Player.plugin e flashplayer.xpt (Flash Player)
    • Google Earth Web Plug-in.plugin (Google Earth)
    • googletalkbrowserplugin.plugin (Google Talk)
    • o1dbrowserplugin.plugin (Google Talk)
    • JavaAppletPlugin.plugin (Java)
    • Silverlight.plugin (Microsoft Silverlight)
    • Unity Web Player.plugin (Unity 3D)

Ora prova a riavviare Safari e dovresti ritrovare il tuo browser “vuoto” come mamma apple la fatto…..
Mi raccomando con calma e senza fretta …… stampati o/e stampatevi la procedura…….

A.Freemason


**

**

1 Commento a “Full Reset Safari on Mac Ripristinare il Browser Safari sul Mac

  1. avatar Diego D. De Zan ha detto:

    Grosso modo…. articolo ben fatto ma i primi 5 pti li avrei impostati in modo diverso….
    Chiedo scusa per il ritardo nel proporre il mio commento….

Leave a Reply